Santa Marinella. Il PD replica all’Ass. Bronzolino: “A ognuno il proprio ruolo”

26 Giugno 2014

Dal Circolo PD “Carlo Benci” di Santa Marinella – Santa Severa, riceviamo e pubblichiamo.

“Il PD di S. Marinella – S. Severa, e in particolare il Segretario, hanno letto con interesse le piccate esternazioni dell’Assessore Bronzolino. Ci rendiamo conto, come lui stesso ha dichiarato, che l’enorme mole di lavoro e la sua massima disponibilità all’impegno profuso, possano aver offuscato alcune sue considerazioni. Intanto chiariamo i ruoli di una democrazia compiuta: chi vince le elezioni governa, chi perde ha un ruolo di controllo, di stimolo e di denuncia sulle realtà che non vanno a buon fine. Questa è la democrazia! E’ singolare che un Assessore di tale portata e con un’enorme responsabilità chieda a un semplice cittadino, anche se investito da una carica politica, la soluzione dei problemi irrisolti; i cittadini hanno dato mandato a lui e alla sua Giunta di trovare mezzi, tempi e modi per arrivare alla fine dei compiti che ci si sono prefissati per risolvere i tanti problemi che affliggono la nostra città. Tempo fa c’era la crisi che impediva l’agire sulle cose da fare, oggi c’è la burocrazia o gli intoppi sulle scelte delle ditte ecc. Allora, senza creare allarmismi, il Pd di S. Marinella – S. Severa prende atto anche delle dichiarazioni “politiche” dell’Assessore Bronzolino e chiede, magari anche al Delegato al Demanio, di darci risposte sulla “querelle” cabine sì, cabine no. Perché, nonostante siano stati fatti lavori di consolidamento in tempi “brevi”, nonostante, come afferma l’Assessore Bronzolino, il tutto si è svolto tenendo presente le ragioni di tutti, a oggi il disagio dei turisti e villeggianti è palpabile e l’immagine della città è inquinata dal dubbio che su questo tema si stia giocando una partita che nulla ha a che vedere con gli interessi della città. E poiché stiamo nel periodo prossimo alla stagione estiva, chiediamo sommessamente, senza creare allarmismi:

  • Che il monumento all’inefficienza amministrativa, la “biblioteca”, sia doverosamente pulito negli spazi a vista ai cittadini e che le transenne, lungo l’Aurelia e in via  della Libertà, siano arretrate verso l’edificio per permettere il passaggio sul marciapiede e il parcheggio lato via della Libertà;
  • Che il muro di sostegno, presso il parcheggio fronte passeggiata, (vicoletto Ruccellai) sia risistemato e che si liberi dai sassi la corsia di passaggio per i veicoli, sapendo anche delle lungaggini burocratiche di un possibile intreccio con le FS;
  • Che venga affrontata, in tempi brevi, la risoluzione dell’affaccio “Largo Costici”, visto che alla luce delle ultime dichiarazioni fatte, non è più coinvolta, nella messa in sicurezza, la Capitaneria di Porto, come invece affermato in Consiglio Comunale, ma la questione si deve risolvere tra Comune e Concessionario.

Il PD di S. Marinella – S. Severa, inoltre, registra con stupore le dichiarazioni del Sindaco Bacheca sui tagli che la Regione Lazio sta facendo, in particolare sugli Enti Locali, poiché è “politicamente” risaputo che i suddetti tagli sono necessari a far rientrare un bilancio regionale, a dir poco disastroso, lasciato dalla Giunta Polverini. Mentre sul fatto che il Presidente Zingaretti “non abbia finanziato uno straccio di opera pubblica” ci viene da dire, da semplici contribuenti, meno male, vista la fine fatta del contributo per riqualificare un’area così ampia e importante per il quartiere, quale quella del “Parco dei Tulipani”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com