1

Santa Marinella, da domani a partire da Castrum Novum una serie di inaugurzioni delle opere in corso

Domani venerdì 30 luglio alle ore 10.00 avrà luogo l’inaugurazione del nuovo percorso didattico che è stato allestito per la fruizione dell’area archeologica di Castrum Novum, prossimo “Parco Archeologico Urbano di Santa Marinella”. Il sito dell’antica colonia marittima romana è in corso di scavo dal 2016 a cura del Museo Civico di Santa Marinella, in collaborazione con l’Università di West Boemia e IL Gruppo Archeologico del Territorio Cerite, in concessione da parte del Ministero della Cultura e la Soprintendenza Archeologia per l’Etruria.

Il grande lavoro di ricerca e valorizzazione, coordinato dal direttore del Polo Museale Civico Dott. Flavio Enei, sta riportando in luce i resti della città romana, sorta nel III secolo a.C. a guardia del litorale, in coincidenza con lo scoppio della Prima Guerra Punica.  Gli scavi hanno rimesso in luce lunghi tratti delle mura difensive del Castrum originario con una porta, alcuni ambienti della “Caserma”, il decumano centrale e alcune strutture del teatro di epoca imperiale.

Grazie al contributo di ENEL al Gruppo Archeologico del Territorio Cerite è stata realizzata una prima musealizzazione all’aperto dell’area archeologica con pannelli e tabelle didattiche utili per la lettura e la comprensione dei resti rimessi in luce. È stata realizzata una pubblicazione scientifica (Quaderno 4: Storia e archeologia di una colonia romana nel territorio di Santa Marinella) dedicato agli ultimi ritrovamenti e sono state effettuate numerose visite guidate per le scuole del territorio e per il pubblico in generale, tuttora in corso. Infatti, ogni sabato dei mesi di luglio e agosto, alle ore 18,30 è possibile andare alla scoperta della storia e dell’archeologia dell’antica Castrum Novum, guidati dalle guide e dagli archeologici della missione e del GATC. Nei mesi di settembre e ottobre si proseguirà con la nuova campagna di scavi e sarà possibile visitare il sito ogni giorno feriale.

il nuovo percorso sarà presentato al pubblico dal sindaco di Santa Marinella Avv. Pietro Tidei, insieme alla consigliera regionale Marietta Tidei, il direttore degli scavi Dott. Flavio Enei, il dirigente ENEL Pierpaolo Ventura, la delegata comunale Paola Fratarcangeli, il presidente del GATC Paolo Marini. Tutti i cittadini sono inviatati a partecipare. “Questa inaugurazione è solo la prima posso assicurare di una lunga serie perché dopo tre anni di duro lavoro. prima per uscire dal default, poi per ricostruire nel vero senso della parola questa città stiamo raccogliendo i primi frutti di tanto impegno. Nelle prossime settimane, infatti, riaprirà la palestra della scuola media Carducci completante ristrutturata e soprattutto sarà, di nuovo, fruibile da tutti i bambini   la scuola Vignacce rimasta chiusa per quasi 5 anni E siamo solo al giro di boa di un’amministrazione che nell’arco dei prossimi due anni porterà a compimento tutti i progetti che erano inseriti nel programma di governo. E lo farà a dispetto di tante difficoltà e imprevisti a partire dalla pandemia di Covid che ha rallentato alcuni cantieri. Ma noi proseguiremo per la nostra strada con tenacia e fiducia”

Il Sindaco

Avv. Pietro Tidei