santa fermina

Santa Fermina, si rinnova la tradizione

30 Aprile 2016
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tantissima gente ha assistito alle celebrazioni in onore della patrona di Civitavecchia ed Amelia.
Un bagno di folla, come tradizione anche quest’anno le celebrazioni in onore di Santa Fermina, patrona di Civitavecchia ed Amelia. Tanta, tantissima gente ha assistito alla Processione del pomeriggio con la maggior parte del pubblico concentrata nella zona compresa tra Corso Centocelle ed il Porto, dove ha avuto luogo il momento
più sentito della Processione, ovvero la tradizionale benedizione a mare, con l’offerta di una corona ai caduti del mare e alla statua della santa all’antemurale accompagnata, sempre come da tradizione, dal suono delle sirene delle navi in
porto.
I riti del mattino In Cattedrale: celebrata la benedizione del cero
Già nella mattinata, tra corso Marconi e piazza Vittorio Emanuele si sono consumati i tradizionali riti dell’incontro tra i sindaci e della consegna del cero arricchiti dalla presenza del Gruppo Sbandieratori della cittadina umbra di Amelia e
del Corteo Storico.

 


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo