​Da domani  la Commissione Sanità del Consiglio Regionale del Lazio si troverà a valutare gli atti aziendali della ASL del Lazio. Sarà un momento per approfondire tutti quei punti ancora molto critici che sono stati formalizzati dalle osservazioni della Commissione tecnica regionale e che, in alcuni casi, rappresentano delle vere e proprie zone d’ombre nella gestione della sanità sui nostri territori. Auspichiamo fortemente che la Commissione Sanità in questi anni non certo valorizzata nella sua attività, ​possa, ​a partire dal Presidente Rodolfo Lena, garantire il più ampio dibattito e il più concreto e puntuale approfondimento delle singole criticità degli atti aziendali” .
​Lo dichiara in una nota il capogruppo NCD in Regione Lazio Daniele Sabatini.​

 

 

 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com