hitler vs picasso

Sala Buonarroti. “Hitler contro Picasso e gli altri”e “Quello che non so di lei”

13 Marzo 2018

Hitler contro Picasso e gli altri

Martedì 13 marzo – 17:00 / 19:10 / 21:30
Mercoledì 14 marzo – 17:00 / 19:10 / 21:30

L’ossessione nazista per l’arte ci guida tra Parigi, New York, l’Olanda e la Germania, dove sono state organizzate quattro esposizioni per restituire dignità a tutti gli artisti che il regime nazista mise all’indice, disprezzò, condannò, sottrasse e fece scomparire, tra cui Max Beckmann, Paul Klee, Oskar Kokoschka, Henri Matisse, Otto Dix, Marc Chagall, El Lissitzky e Pablo Picasso. Il film è un documentario-evento che racconta ciò che accadde proprio 80 anni fa, quando il regime nazista bandì la cosiddetta “arte degenerata” e organizzò a Monaco un’esposizione per condannarla e deriderla, insieme a una mostra per esaltare la “pura arte ariana”. Era “La Grande Esposizione di Arte Germanica” del 1937. Da quel momento esplose una razzia di opere d’arte nei musei dei territori occupati dal regime e nelle case private dei collezionisti. Si calcola che le opere sequestrate nei musei tedeschi siano state oltre 16.000 e che in tutta Europa superarono i 5 milioni. Attraverso interviste, testimonianze e preziosi materiali d’archivio, il film svolge l’importante funzione di ricostruire la storia di questo periodo storico-artistico e restituisce alla memoria opere che rischiavano di venire dimenticate.

Regia: Claudio Poli

 Con: Toni Servillo

quello che non so di lei

Quello che non so di lei

Giovedì 15 marzo – 17:00 / 19:10 / 21:30
Venerdì 16 marzo – 17:00 / 19:10 / 21:30
Sabato 17 marzo – 17:00 / 19:10 / 21:30
Domenica 18 marzo – 17:00 / 19:10 / 21:30

Quello che non so di lei vede protagonista la scrittrice Delphine de Vigan (Emmanuelle Seigner), vittima di un blocco creativo dopo il primo romanzo. Al best seller dedicato alla figura di sua madre sono seguite una serie di lettere anonime che l’accusano di aver dato la sua famiglia in pasto al pubblico. Tra Delphine e l’autrice delle lettere minatorie si instaura una relazione morbosa che rasenta l’ossessione: l’affascinante L. (Eva Green) si atteggia ad amica e confidente della fragile Delphine, servendosi in realtà della sua personalità manipolatrice per prevalere sulla donna e assumere il controllo della sua vita.

Regia: Roman Polanski

 Con: Emmanuelle Seigner, Eva Green, Vincent Perez, Dominique Pinon, Brigitte Roüan, Noémie Lvovsky, Josée Dayan, Damien Bonnard, Saadia Bentaieb

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com