1

Rugby, Crc in casa del Catania

I biancorossi domenica saranno di scena in Sicilia.

Al Moretti della Marta nell’ultimo incontro i civitavecchiesi sono stati pesantemente sconfitti dalla Capitolina per 61-7.

 

Sarà una domenica in cui il Crc viaggerà alla volta della Sicilia per sfidare il Catania con non poche difficoltà in ambito dell’organico.

Domenica scorsa al Moretti della Marta il Crc è uscito sconfitto con un punteggio pesante nella sfida contro la capolista Capitolina. L’incontro si è chiuso sul 61-7. Gara in cui ha inciso la situazione di difficoltà che sta vivendo la squadra biancorossa, tra Covid, infortunati e indisponibili. Infatti la formazione di Tronca e De Nisi si è presentata a referto con soli 15 giocatori e quindi non aveva nessuno in panchina. Sfida chiaramente nelle mani dei giocatori ospiti, che hanno prevalso nettamente, ma all’ultimo minuto il Crc ha trovato la meta con Centracchio, che è stata trasformata da Nasello.

<<I ragazzi che sono andati in campo si sono dimostrati veri rugbisti – afferma coach Mauro Tronca – e voglio fargli i complimenti. Sono scesi in campo nonostante le mille difficoltà che stiamo vivendo, che si sono accumulate con l’infortunio di De Paolis, che ci ha lasciato in 14. Fare una meta comunque ci ha dato un po’ di morale, i ragazzi non si sono tirati indietro ed hanno dato il massimo, cercando di fare il meglio possibile. Ovviamente a lungo andare la partita ha visto la supremazia della Capitolina. Da Natale in poi abbiamo avuto delle defezioni per alcuni ragazzi che hanno vinto dei concorsi e poi ci sono stati continui infortuni, soprattutto nell’ultimo mese>>.