Secca bocciatura da parte della Rappresentanza Sindacale Aziendale di Argo sull’operato del liquidatore Carlo Romano. Secondo Filt Cgil, Uil Trasporti, Ugl Trasporti e Usb Trasporti l’unica operazione fatta da Romano è stata quella di tagliare mediamente 200 euro dagli stipendi dei lavoratori, operazione di cui qualcuno dovrà rispondere visto che i dipendenti hanno dato mandato ai propri legali di presentare un ricorso. La Rsa entra poi nel merito del bilancio del suo operato fatto dall’ormai ex liquidatore di Argo. “Se ha predispostoun nuovo piano dei parcheggi – affermano i sindacati – perché taglia l’orario degli ausiliari alla sosta? Vorremmo capire se questo piano dei parcheggi è stato accolto favorevolmente dall’amministrazione comunale o meno e, nel caso negativo, saperne i motivi. Per quanto riguarda le cosiddette nuove linee, ricordiamo che le linee per Pantano e per le spiagge sono contenute nella delibera dei servizi minimi ri Rete datata 1999 e che è da allora che vengono regolarmente svolte, anche se le linee estive per il mare non sono state comprese nel Contratto di Servizio a vantaggio di Navette per il mercato poi soppresse anche quelle. Alla Ficoncella l’autobus non arriva e difficilmente potrà farlo in futuro a meno di un allargamento della carreggiata della strada che vi ci porta. La linea per le terme non è altro che un prolungamento della già esistente e pesante linea B che porta a San Liborio e, pertanto, i turisti per arrivare alle Terme devono affrontare una mezza odissea, dovendo percorrere tutta la linea, attraversando non il centro ma la periferia cittadina prima di arrivare, cosa questa che i fruitori civitavecchiesi conoscono bene. La bigliettazione poi meriterebbe da sola un’intera pagina di giornale ma solo una domanda poniamo: escluso largo della Pace e la biglietteria della stazione che quasi totalmente riguarda i croceristi o, comunque, traffico di passaggio, quanti biglietti e abbonamenti vengono emessi dalle altre rivenditorie? A conclusione, vorremmo dire al dottor Romano, che se il suo intento era quello di impoverire le oltre 70 famiglie civitavecchiasi dei lavoratori di Argo, allora complimentoni perché ci è riuscito”.

 
image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com