Nella più ampia cornice di incontri che la Presidente del Consiglio Comunale ha fatto e continua a fare durante questo suo mandato, si inserisce il tour istituzionale negli istituti superiori, in compagnia di Manuel Gregori, delegato del Sindaco.
Con il tour, si riattiva la tradizionale visita dell’Amministrazione nei plessi scolastici della città, che trovò battuta di arresto con la pandemia da CoVid 19. “Visionare lo stato delle strutture scolastiche superiori, sentire il Consiglio di Istituto e gli Studenti su criticità e proposte da presentare a tutta l’Amministrazione Comunale”: le tematiche messe sul tavolo istituzionale composto, oltre che dalla Mari, anche dai dirigenti scolastici, dagli studenti, dai genitori e dal personale docente ed Ata.
Seppur le competenze in materia di scuole superiori ricadono in toto su Città Metropolitana, la comunità scolastica ha chiesto alla Mari di farsi portavoce delle ingenti necessità di questo comparto sociale. Invito che la Presidente Mari ha accettato senza tentennamenti, attivandosi fin da subito in tutte le sedi opportune.
“Dispiace per qualche leone da tastiera che è arrivato addirittura ad augurarsi che non ci facciano entrare, trascinando Manuel Gregori in una polemica che strizza l’occhio a metodi violenti: e dispiace che qualcuno non esiti ad attaccare brutalmente i giovani che si avvicinano alla cosa pubblica, magari per colpire me. Io invece li ringrazio di cuore”.v
image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com