sette bello

RIO 2016. BRONZO PER L’Italia

20 Agosto 2016
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Battendo nuovamente il Montenegro il settebello italiano vince la medaglia di bronzo a Rio.

Il Settebello torna sul podio olimpico a quattro anni dall’argento di Londra 2012 e a vent’anni dall’ultimo bronzo ad Atlanta 1996. Quattro gol del bomber Christian Presciutti condannano i mai domi montenegrini che, dopo esser stati sotto di tre gol sull’11-8, erano rientrati sul -2 fallendo anche un rigore con il fuoriclasse Ivovic. Il supergol di Aicardi da quasi metà vasca a trenta secondi dalla fine mette il sigillo ad una partita vinta col cuore, l’anima e la classe. E’ l’ottava medaglia del Settebello nella storia. Per il Cittì Campagna, alla sua nona olimpiade, è la dodicesima medaglia internazionale e la sesta della sua gestione da cittì dopo l’oro mondiale di Shanghai 2011, l’argento olimpico a Londra 2012, gli argenti europei di Budapest 2001 e, Zagabria 2010 e il bronzo di Budapest 2014. Dopo l’argento del Setterosa è la medaglia della continuità del lavoro di tutto il movimento che dimostra vitalità e grandi ricambi nonostante i sette nuovi volti rispetto alla precedente edizione olimpica. Per la Federazione Italia Nuoto è l’ottava medaglia della spedizione carioca, la migliore di sempre con quattro sport olimpici sul podio. Alle 22.50 la finale tra i campioni del mondo e d’Europa della Serbia e i campioni olimpici della Croazia.

Montenegro-Italia 10-12
Montenegro: Radic , Brguljan Drasko , Paskovic , Petrovic , Brguljan Da. 2, Radovic 1, Janovic M. 3, Cuckovic , Ivovic 2, Misic 1, Klikovac 1, Jokic , Scepanovic . Coach. Gojkovic
Italia: Tempesti , F. Di Fulvio , N. Gitto , Figlioli 1, A. Fondelli , Velotto , Nora 1, Gallo 3, C. Presciutti 4, Bodegas , Aicardi 1, N. Presciutti 2, Del Lungo . Coach. Campagna
Arbitri: Margeta (Slo), Naumov (Rus)
Note: parziali 1-2, 3-3, 3-4, 3-3. Spettatori 5000 circa. Scepanovic in porta col Montenegro. Nel terzo tempo a 6.30 Radic in porta nel Montenegro. Gitto e Figlioli (I) fuori per tre falli nel quarto tempo. Drasko Brguljan uscito per proteste nel quarto tempo. Ivovic ha sbagliato un rigore (palo) nel quarto tempo sull’11-8. Ammonito Gojkovic (all. M) per proteste. Superiorità numeriche: Montenegro 8/13 + 1 rigore, Italia 6/13.

 


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo