Rifiuti, l’assessore Magliani: in Regione per ribadire il principio dell’autosufficienza dei territori

21 Novembre 2019
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Su mandato del Sindaco, Ernesto Tedesco, l’Assessore all’Ambiente Manuel Magliani ha partecipato al Consiglio regionale sui rifiuti. Chiara la richiesta portata in quella sede istituzionale dal territorio: ribadire il no unanime al progetto di realizzare un inceneritore. Dichiara l’Assessore: “Ho partecipato nella giornata di ieri al consiglio regionale sull’emergenza rifiuti di Roma. In quella sede è stata anche elaborata una mozione tesa ad impegnare il consiglio regionale a respingere ogni progetto di combustione dei rifiuti presso il comprensorio di Civitavecchia, Allumiere e Tarquinia alla presenza del sindaco di Allumiere e del presidente del consiglio comunale di Tarquinia. La mozione è stata sottoscritta dal capogruppo della Lega, a dimostrazione della volontà delle forze politiche di destra e di sinistra a tutti i livelli di tutelare i territori e la salute dei cittadini. Sarà calendarizzata e discussa al prossimo consiglio regionale”.
“L’obiettivo è quello di riaffermare il principio di autonomia ed autosufficienza dei territori che non possono e non devono sobbarcarsi dei problemi di altri territori. L’amministrazione in ogni caso ritiene di non poter abbassare assolutamente la guardia su questo tema e parteciperà alla riunione tecnica di martedì prossimo ad Allumiere, per valutare eventuali azioni giudiziarie da porre in essere relativamente alla procedura di via pendente”, ha concluso Magliani.


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo