monnezza

La nuova invasione di rifiuti per la città e l’annuncio da parte di Palazzo del Pincio di rinforzi sembra che nella realtà non si sia verificato. La testimonianza arriva dei lavoratori di Città Pulita che in un breve comunicato stampa fanno il punto della situazione, mettendo in evidenza alcuni punti. “Che fine ha fatto il secondo compattatore promesso dal primo cittadino? È l’interrogativo dei lavoratori di Città Pulita, all’indomani del guasto ai mezzi utitlizzati per il ritiro di carta e plastica che ha portato nuovamente i cassonetti a riempirsi di immondizia. I dipendenti della municipalizzata, che assicurano il massimo impegno per scongiurare qualsiasi emergenza rifiuti, protestano inoltre per la decisione del Comune di “far uscire squadre per tagliare l’erba” e non fornire invece “supporto ai lavoratori della raccolta che ogni giorno portano in discarica una media di 10 mila chili di materiali”. Insomma una situazione che non è ancora in fase di risoluzione ed infarcita di diverse polemiche, con la città sempre costretta all’emergenza.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com