Rifiuti da Roma: il commento del Consigliere Comunale Daniele Perello

6 Luglio 2019
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares

Capisco che oggi la comunicazione politica passi sempre più raramente attraverso i canali ufficiali, ma annunciare l’arrivo dei rifiuti di Roma a Civitavecchia con alcuni post e commenti su Facebook mi sembra del tutto imbarazzante. La gestione della situazione da parte della sindaca Raggi è del tutto sconcertante, ha duramente forzato il sistema. Ma il sindaco non si fa scaricando le responsabilità su comuni limitrofi senza se e senza ma. Facile fare il sindaco così. Roma pensasse alle sue problematiche e alla sua spazzatura. Il problema dei rifiuti è un problema che affligge anche Civitavecchia e mi sembra del tutto ingiusto aggravarlo per l’incompetenza di chi governa i comuni vicino a noi. Per non parlare dei problemi logistici, come possiamo accogliere tutta l’immondizia di Roma? La nostra città eredita già, dalla politica 5 stelle, il conferimento dei rifiuti a Viterbo ad un prezzo abbastanza caro. Non è da sottovalutare ciò che sta accadendo perché l’episodio sarà solo il primo di una lunga serie che culminerà con l’arrivo del Signor X che prendendo la palla al balzo deciderà di bruciare i rifiuti nel nostro territorio. Oggi non ci sono colori politici, gruppi consigliari e fazioni. Dobbiamo essere tutti uniti affinché la nostra città si possa salvare da tali imposizioni. Auspico che tutti noi, politici e cittadini saremo uniti in questa battaglia. Ho letto il post del consigliere dell’area metropolitano Manunta, dove polemizzava contro la Raggi e le decisioni da lei prese. Non posso che essere d’accordo con Matteo e quanto detto. Mi aspetto una presa di posizione anche da parte del PD, affinché Zingaretti possa mettere una voce in capitolo su questa forzatura. Solo uniti possiamo evitare il controllo di Roma sul nostro territorio. Siamo stati schiavi per troppo tempo ed ora è il momento di riprenderci la nostra città perché ad abitarci siamo noi, non coloro che ne decidono le sorti.

No ai rifiuti di Roma ,alle sue logiche e a questo servilismo politico.
DANIELE PERELLO 


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE




  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares
  •  
    5
    Shares
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento