Una delegazione del Comitato Nessun Dorma ha incontrato questa mattina il Presidente del Consiglio Regionale del Lazio, Daniele Leodori, presenti anche i consiglieri regionali, Gino De Paolis, e Devid Porrello. Al Presidente sono state esposte le preoccupazioni per le varie sorgenti d’inquinamento, tra cui il Porto, a cui è sottoposta la città. È stato sottolineato come lo scorso anno, in un solo giorno, si sono registrati ben 23.000 passeggeri in transito provenienti da 8 navi da crociera oltre i traghetti di linea, carboniere, merci e contenitori. La petizione, sottoscritta da oltre mille cittadini, propone l’inserimento nel Piano di Qualità dell’Aria della Regione Lazio di misure atte a prevenire o limitare le emissioni in atmosfera prodotte dalle navi all’ormeggio nel porto di Civitavecchia. Il Presidente Leodori si è detto consapevole dei rischi ambientali cui è sottoposta la città e disponibile a coinvolgere, nella conferenza che si terrà il prossimo mese di settembre, tutte le Regioni che ospitano porti di rilevanza nazionale e le relative Autorità portuali. Per quanto riguarda l’iter della Petizione, il primo passo sarà l’assegnazione alla Commissione Ambiente del Consiglio Regionale per le verifiche e le valutazioni necessarie. In questa fase, il Comitato Nessun Dorma chiederà di essere ascoltato dalla Commissione per presentare alcune proposte riguardanti metodi e tecniche disponibili per evitare o limitare i danni prodotti dai fumi delle navi.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com