PROSEGUE ALL’ISTITUTO ALBERGHIERO DI LADISPOLI IL PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE PROMOSSO DA APS LITORALE NORD

3 Febbraio 2022

Un progetto che sta estendendo i suoi confini e aumentando il coinvolgimento della cittadinanza con nuove iniziative finalizzate alla diffusione di un’indispensabile “cultura del consumo consapevole”: è quello che vede capofila l’Alberghiero di Ladispoli in collaborazione con l’Associazione di promozione sociale APS Litorale Nord. Coordinato dalla Prof.ssa Valeria Mollo, Docente di Lettere dell’Istituto di via Federici, il progetto sta ampliando la sua rete con l’adesione di diverse Scuole Primarie e Medie della città: i cibi cucinati non consumati e i prodotti in esubero eventualmente disponibili al termine delle esercitazioni pratiche svolte nei Laboratori di Enogastronomia dell’Istituto Alberghiero, ma anche quelli delle mense di tutte le altre scuole che parteciperanno all’iniziativa anti-spreco saranno raccolti e inseriti in un circuito virtuoso di recupero e di economia circolare. Ma c’è di più: se è vero che l’educazione parte dall’informazione, saranno proprio gli allievi dell’Istituto Alberghiero a farsi docenti per i loro compagni più giovani sfruttando le conoscenze acquisite a scuola nel campo delle Scienze dell’Alimentazione. “Abbiamo pensato a giornate di formazione dedicate all’educazione alimentare. I nostri alunni cercheranno di insegnare ai più piccoli i princìpi essenziali di una dieta sana e le regole per l’adozione di corrette abitudini a tavola. – ha spiegato la Prof.ssa Mollo – Il progetto sta riscuotendo in questi mesi grande entusiasmo e una straordinaria partecipazione. L’inserimento dell’Istituto Alberghiero nel circuito di recupero e di ‘economia circolare’ già posto in essere a Ladispoli dall’Associazione ‘APS Litorale Nord’ è testimonianza della possibilità di contribuire, ciascuno nel proprio ambito, all’adozione di comportamenti responsabili utili a migliorare la società in cui viviamo e operiamo”.

“Abbiamo sposato con grande piacere questo progetto promosso dall’Associazione Aps Litorale Nord per una cucina sostenibile contro gli sprechi alimentari. – ha affermato la Dirigente scolastica dell’Istituto Superiore “G. Di Vittorio” Prof.ssa Vincenza La Rosa – E’ importantissimo sensibilizzare i nostri alunni all’adozione di comportamenti e di stili di consumo responsabili, consapevoli e rispettosi dell’ambiente e dell’ecosistema. Questi ragazzi, con il loro impegno e con la loro passione, rappresentano un faro che illumina la nostra scuola”.

E lunedì 31 gennaio gli studenti hanno assistito alla proiezione del video realizzato proprio nelle cucine dell’Istituto di via Federici prima della pausa natalizia: un evento di show-cooking che ha visto protagonista lo Chef Corrado Correra, ex-allievo dell’Istituto Professionale Alberghiero, nella preparazione di due piatti basati sul metodo CMS (Cucina Mediterranea Sostenibile): zuppa contadina di mare e antipasto di zucca a scapece con sgombro cotto a bassa temperatura. Il Presidente dell’Associazione Aps Litorale Nord Riccardo Bucci ha spiegato l’importanza di formare e informare i cittadini per promuovere stili di consumo consapevole: un’attività cui Aps si dedica da sempre e che ha visto recentemente la firma di un Protocollo d’Intesa con l’Istituto Alberghiero di Ladispoli. Una partnership che vede quest’anno anche la sponsorizzazione della Deseo s.r.l., azienda Horeca attiva da molti anni a Ladispoli. Il suo titolare Marcello Tondinelli ha voluto salutare gli studenti al termine dell’evento, sottolineando l’importanza dell’iniziativa al fine di diffondere sempre più fra i giovani i princìpi di una sana alimentazione.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com