Nuove aree della città offrono la possibilità di connettersi alla rete Internet. Il Comune ha infatti aderito al progetto “Provincia WI FI”, sviluppato dalla Provincia di Roma, con lo scopo di combattere il digital divide ed offrire un prezioso servizio non solo alla cittadinanza ma anche ai numerosi turisti che ogni giorno transitano in città.

Grazie a questa iniziativa, già attiva da settembre 2012 per effetto della Deliberazione di G.M. del 21.09.2012 nell’ambito del più ampio progetto denominato “Pianoinnovazione”, sono state attivate da lunedì 4 agosto nuove “aree bersaglio”, come Parco Uliveto, Aula Consiliare A.Pucci e Piazzale Bruno Santarelli (Campo dell’Oro), mentre sono in fase di installazione altri due hot spot presso la Biblioteca Comunale, luogo strategico vista la forte presenza di studenti. Il servizio sarà poi esteso a piazza Verdi, dove ha sede il Polo Universitario  e sul Lungomare Thaon de Revel (zona Pirgo). È stata inoltre richiesta l’installazione di un ulteriore apparato WiFi presso la Lega Navale. La nuova amministrazione intende infatti ottimizzare un servizio, come quello della fruizione gratuita della Rete, che finora era limitato a poche aree, come Corso Centocelle, Corso Marconi, Piazza Saffi, Via Trieste, Piazza Calamatta e Marina di Civitavecchia (implementate nel dicembre 2012 dalla rete “Civitavecchia WiFi).

Il Comune si sta inoltre attivando con la Provincia, al fine di acquisire ulteriori apparati da collocare presso gli impianti sportivi di sua proprietà,  dove è già presente la connessione Internet, e promuovere una rete capillare, sul territorio comunale, che possa coinvolgere le aree periferiche di Boccelle e San Liborio.  In questo modo si creerebbe, in sinergia con la Provincia, una rete federata a cui possono connettersi anche reti di privati e di altre istituzioni, favorendo così l’unione di risorse e la condivisione di benefici con le altre reti pubbliche e private.

“Abbiamo preparato un video dimostrativo che presto verrà pubblicato sul sito istituzionale del Comune – ha spiegato l’Assessore alla Pubblica Istruzione e Innovazione Tecnologica Gioia Perrone – nel quale vengono illustrati i passaggi necessari per poter accedere ad Internet nelle aree coperte da WiFi”.

L’amministrazione presenterà il progetto nel corso di una conferenza stampa che verrà convocata tra la fine di agosto e i primi di settembre. 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

This will close in 16 seconds

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
0