È prevista per il primo settembre il debutto della nuova edizione di “Slalom Civitavecchia- Terme Traiane”, la manifestazione automobilistica nazionale di velocità ed abilità in salita, presentata stamattina dagli organizzatori e dal sindaco Pietro Tidei.

Non si è potuto mantenere lo storico percorso della Braccianese Claudia a causa delle pessime condizioni del manto stradale, ma ne è stato individuato uno nuovo. Partenza da via delle Colline dell’Argento, chilometro 0,9 per arrivare al chilometro 4,2 sulla strada provinciale 7B“Sassicari”.

Francesco Loiacono, delegato regionale Csai, ha illustrato il progetto. «Sono felice di aver contribuito a riportare l’automobilismo a Civitavecchia. L’ultima edizione è del 1997, ma quest’anno, grande all’unione di un gruppo di amici, è stato possibile riportare la manifestazione. Non è lo storico percorso della cronoscalata ma abbiamo scelto questo nuovo iter, con caratteristiche simili. Si tratterà più di uno slalom, ovvero di una gara di velocità e di abilità con ostacoli lungo il percorso. Le salite saranno quattro: una di prova e tre di gara. Il miglior tempo perclassifica finale. Un’informazione per il pubblico è l’istituzione di un servizio navetta che partirà dall’Aquafelix.

Il pilota Antonio Morali ha provato la pista e del percorso ha detto «che è divertente per i piloti e per il pubblico, è un percorso veloce e impegnativo. Assicuro che per il pubblico sarà uno spettacolo molto divertente».

Presente anche il delegato Coni di Civitavecchia, Pierluigi Risi, che ha sottolineato l’importanza di una sinergia all’interno delle istituzioni per la riuscita di eventi di questo spessore. 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com