Venerdì scorsosi è svolto un incontro tra il Sindaco, l’assessore al lavoro del Comune di Civitavecchia e rappresentanti territoriali delle organizzazioni sindacali.

“Al termine della riunione, in ragione delle crescenti e comuni preoccupazioni sulle prospettive legate alla Holding HCS e alle società partecipate del Comune di Civitavecchia, è stata condivisa e inoltrata alla Regione Lazio una nuova e congiunta richiesta con la quale si chiede di attivare, il prima possibile, un Tavolo interassessorile capace di affrontare il tema dei servizi pubblici di Civitavecchia in quadro generale dando risposte, anche attraverso la realizzazione di “ampi concorsi” ai quali attribuire una significativa diversificazione e implementazione dell’attività, alle tante situazioni di crisi riferite a molti comuni del Lazio.

E’ stata, inoltre, sottoscritta un’intesa – spiegano in una nota CGIL CISL UIL USB UGL Civitavecchia – nella quale si conferma l’impegno dell’amministrazione comunale a corrispondere entro la fine del mese in corso lo stipendio e la quattordicesima mensilità a tutti i dipendenti delle municipalizzate.

Nella stessa intesa, coerentemente con gli impegni, reciprocamente assunti dalle parti, nell’ambito della riunione del Tavolo territoriale per il lavoro e lo sviluppo, sono stati condivisi atti concreti e con effetto immediato per rispettare l’accordo sottoscritto nel 2009 inerente la ricollocazione lavorativa dei dipendenti ex Italcementi. Con lo stesso spirito, in ragione di impegni assunti precedentemente, sono stati definiti percorsi per dare lavoro alle due ex dipendenti della Crociata Blu licenziate dopo il rinnovo dell’appalto ENEL per il primo soccorso nella Centrale di TVN.

Infine si è sottoscritto l’impegno a rincontrarsi, entro la prima settimana di settembre p.v., per definire un calendario di riunioni attraverso le quali approfondire i tanti punti emersi nell’ambito della riunione del “Tavolo territoriale per il lavoro, lo sviluppo, l’ambiente e la salute” del 17 luglio u.s.

Dopo mesi di contrapposizioni e scontri tra OO.SS. e Amministrazione comunale, esprimiamo soddisfazione per l’andamento e le conclusioni dell’incontro di venerdì passato auspicando che possa rappresentare l’avvio di una nuova stagione di “reale e necessario confronto” finalizzato ad affrontare i tanti temi connessi all’occupazione, al lavoro, allo sviluppo del territorio, ad iniziare dalla soluzione dei gravi problemi connessi alle municipalizzate – partendo dalla salvaguardia dell’occupazione e dal mantenimento del carattere pubblico dei servizi locali”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com