Porte girevoli al Tribunale

28 Gennaio 2013

Il Tribunale di Civitavecchia è sempre più in crisi. Dopo il contestato allontanamento del presidente Almerighi, circola insistentemente la notizia che anche il presidente facente funzione attualmente in carica, Bruno Azzolini sia in odore di imminente traferimento. Sembra cosa fatta la sua promozione alla presidenza della seconda sezione penale del tribunale di Roma. Del resto questo sembra essere il destino del nostro povero foro. I giudici spesso transitano per Civitavecchia in attesa di potersi definitivamente accasare al Tribunale di Roma. La conferma arriva anche dagli imminenti trasferimenti del giudice Tomaselli e Di Zenzo, sempre della sezione penale e del Giudice Rossi, attualmente in carico alla sezione lavoro. Il nervosismo in ambito giudiziario si era già avvertita nelle ultime udienze penali che hanno rischiato di cadere in prescrizione, fatto questo che ha consigliato un incontro tra avvocati e magistrati che si è svolto nel corso della scorsa settimana e che pare abbia risolto alcune questioni organizzative.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com