Porrello (M5S Lazio): Libro Bianco per Civitavecchia, un successo il primo convegno sulle comunità energetiche

22 Ottobre 2021

Si è svolto ieri all’aula Pucci del Comune di Civitavecchia il primo evento del percorso che dovrà portare al completamento del “Libro Bianco per Civitavecchia”. La prima tematica affrontata è stata quella delle comunità energetiche, un tema fondamentale nell’ambito della transizione ecologica. Il tema è stato affrontato ad altissimi livelli, infatti si sono ascoltati gli interventi di quelli che sono stati i padri della “Comuità Energetica” a livello normativo.

Il primo a parlare è stato Dario Tamburrano che è il deputato europeo che con un emendamento ha permesso a liberi cittadini di produrre energia per autoconsumo. Questo ha dato origine alla figura del “prosumer”,cioè produttori-autoconsumatori di energia che, proprio all’interno delle comunità energetiche rinnovabili, trovano il modo più efficace per impiegare l’energia elettrica non auto-consumata. Poi è intervenuto il Senatore Girotto che ha illustrato i miglioramenti che si stanno predisponendo a livello nazionale per rendere sempre più concreta la possibilità di creare comunità energetiche. In particolare è stato interessante capire cosa i Comuni e le istituzioni locali possono fare concretamente per stimolarne la crescita sui propri territori. L’Assessore alla transizione ecologica della Regione Lazio Roberta Lombardi invece ha illustrato le iniziative legislative regionali in merito alle comunità energetiche e ci ha parlato dei fondi messi a disposizione per incentivare questo nuovo approccio culturale alla produzione energetica. Quindi in una prima fase è stata delineata la rivoluzione normativa che ha portato l’autoproduzione di energia elettrica dall’essere vietata all’essere incentivata. Poi è stata la volta del Presidente dell’Ater di Civitavecchia che ha illustrato il progetto per la costituzione di una comunità energetica composta dalle migliaia di unità abitative da loro gestite. Un iniziativa lodevole che porterà i vantaggi dell’autoproduzione a chi ha più bisogno oltre che all’intera collettività. In seguito sono intervenuti Italy Carbon free da Procida ed il Centro Comunità Solari locali da Bologna che ci hanno raccontato di come la partecipazione dei cittadini sia fondamentale e di quanto un cambiamento culturale sia necessario per capirne l’importanza.

“Il risultato importante che è emerso – spiega il Vice Presidente del consiglio regionale Devid Porrello – è la necessità di portare a conoscenza di tutti la necessità di cambiare direzione svoltando verso le comunità energetiche e di quanto il loro ruolo sia fondamentale nella transizione ecologica. L’indipendenza energetica dei paesi sarà uno dei temi che caratterizzeranno gli assetti geopolitici a livello mondiale, lo stiamo vedendo proprio in questi giorni, dove l’aumento dei prezzi dovuti a decisioni prese da altri paesi sta mettendo in crisi un intero sistema e noi su queste tematiche siamo in forte ritardo. Come sempre la partecipazione anche in questo settore diventa fondamentale”. “E’ stata una bella giornata – spiega il gruppo consiliare M5S di Civitavecchia – perchè questi convegni servono ad elevare il dibattitto politico e a far entrare nel sentimento comune l’importanza di determinati argomenti. Temi che oggi sembrano lontani, un domani potrebbero essere di linguaggio comune nel dibattito politico a tutte le forze in campo. Ringraziamo gli attivisti per la fattiva collaborazione indispensabile per realizzare questo primo evento”.

Lo dichiarano Devid Porrello, Consigliere M5S Lazio e Vicepresidente del Consiglio Regionale, ed il gruppo consiliare M5S di Civitavecchia

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com