incendiosanliborio

Perseguita una vicina di casa. Arrestato pregiudicato civitavecchiese

5 Aprile 2013

Un 30enne, pluripregiudicato, è stato tratto in arresto con l’accusa di reati di violazione di domicilio, atti persecutori, incendio doloso e furto. R. P, era già in regime di detenzione domiciliare per aver incendiato diverse autovetture del quartiere San Liborio. I carabinieri sono giunti all’identificazione del soggetto dopo l’ultimo rogo, dove sono state completamente distrutte due macchine ed altre danneggiate in maniera grave, sempre nel Quartiere di San Liborio. L’indagato che vanta diversi precedenti penali, negli ultimi giorni aveva preso di mira un’anziana vicina di casa con problemi di salute, arrivando a creare un buco nel muro del suo appartamento. Il pregiudicato P.R., aveva fornito i numeri della donna a degli ignari civitavecchiesi, indicandola come interessata ad avere rapporti sessuali con loro, oltre a minacciarla. P.R. è stato portato presso il carcere di Civitavecchia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Civitavecchia.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com