longarini

PD. Longarini si dimette ma il direttivo respinge la richiesta

19 Giugno 2014

Analisi del voto e del futuro. Il direttivo del Partito Democratico si è riunito per fare il punto della situazione dopo la sconfitta elettorale, accompagnata da risultati su cui pesa il mancato effetto Renzi che in molte altre città ha invece inciso. Il segretario Clemente Longarini ha presentato le dimissioni al direttivo, che le ha respinte ai voti: 16 contrari, 4 favorevoli e 1 astenuto, Longarini. Il Pd, dunque, sceglie di non cambiare nei ruoli chiave, una decisione contestata non solo da Patrizio De Felici, Bruna Luce, Edmondo Cosentino e Claudia Feuli, i quattro favorevoli alle dimissioni del segretario, che avrebbe comportato anche l’azzeramento della segreteria, ma anche da altri esponenti del Pd, su tutti la deputata Marietta Tidei che aveva auspicato per il PD “un cambio di passo”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com