“Il sindaco Cozzolino è alla ribalta nazionale. Il Fatto Quotidiano, giornale molto amico dei grillini, gli dedica quattro colonne e il nostro ne approfitta per ritagliarsi un autoritratto tra la vittima e l’eroe. Ma per farlo deve necessariamente mentire.
A Luca De Carolis, l’articolista del Fatto, il sindaco dichiara: “le pressioni delle opposizioni sono fortissime, ma rimarremo in sella….”. E descrive uno scenario in cui i contrasti nel Movimento cinque stelle sarebbero il prodotto di una azione delle opposizioni e non di problemi interni al Movimento.
Mancato rispetto del programma, assenza di collegialità, insulti sessisti, arroganza, malcontento dilagante nella città per l’immobilismo amministrativo, tutto questo ed altro è stato denunciato dai dissidenti cinque stelle.
Ma di questo non c’è traccia. Le difficoltà sono il frutto, come sempre, di un “complotto” organizzato dalle opposizioni e dai poteri forti.
Arriva persino a citare tra i poteri forti e condizionanti il porto, dimenticando che nei confronti dell’autorità portuale ha sempre manifestato una subalternità totale.
Si guardi intorno il Sindaco Cozzolino, osservi la città, senta gli umori dei cittadini e forse capirà le ragioni del dissenso e del disagio degli stessi aderenti al movimento e, chissà, potrebbe anche fornire al Fatto Quotidiano una versione veritiera di ciò che sta accadendo a Civitavecchia”.

Lo hanno dichiarato in una nota stampa Marco Piendibene, Paola Rita Stella e Marco Di Gennaro.

 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com