pasquino

Pasquino: “Er somaro”

6 Maggio 2016
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Er somaro

 

Quanno che pija un incarico importante

Uno che ha fatto sempre er sottopanza

Jje se trasforma proprio la sostanza,

Pensa ch’è diventato un commannante.

 

Comincia a camminà sempre oscillante

Ner viso manifesta la bardanza

Cià er ghigno de chi cià la ripugnanza

Se crede puro d’esse assai brillante.

 

Solo che nun capisce carinello

Che puro quanno vole arzà la cresta

Er somaro rimane sempre quello.

 

E si te guarda co’ la faccia onesta

Nun te fidà: cià fisso ner cervello

De diventà er re de la foresta.

 

Pasquino dell’OC


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo