Pasquino: Er patto

22 Marzo 2019
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Er patto

Dice che uno aveva fatto un patto

Pe presentasse insieme all’elezzione

Co un artro che ciaveva confusione

Nun sapeva distingue er sorcio e er gatto

 

Però ar momento de stenne er contratto

Dopo l’annuncio a la popolazzione

Avenno visto ‘n’artra soluzzione

J’ha girato le spalle, senza tatto.

 

Mo me so’ domannato e me domanno

Chi sarà mejo come candidato:

Quello che pare facile all’inganno

 

O quello che po’ esse raggirato?

E poiché me dispiace de fa danno

A tutt’e due un bel vaffa ho arifilato.

Pasquino dell’OC





  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo