pasquino

Pasquino: “La coerenza”

17 Febbraio 2017 ore 13:30:56
image_pdfDownload in PDFimage_printStampa

Un tempo se parlava de coerenza,

Si ciavevi n’idea adera quella

E te pareva proprio la più bella

Nu la cambiavi senza sofferenza.

 

Mo nun se sarva manco l’apparenza

Co’ assai sciortezza se scenne de sella

Come quanno se fa ‘na scappatella,

E tutto casca nell’indifferenza.

 

So’ trecentocinquanta in parlamento

Quelli ch’hanno cambiato posizione

Senza vergogna e senza smarrimento.

 

E adesso pe’ sarvà l’istituzzione

Bisognerà fermasse pe’ un momento

E ridà a la coerenza ‘na funzione.

 

Pasquino dell’OC

image_pdfDownload in PDFimage_printStampa


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!

© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo