Inizia al meglio la semifinale playoff per la Margutta CivitaLad. Nel match di andata il gruppo di coach Pietro Grechi è andato a vincere a Cagliari per 3-1 nei confronti dell’Alfieri.

La partita inizia praticamente solo per le rossoblu, che fanno letteralmente il vuoto nel primo set e se lo portano a casa in poco tempo. Ma nel secondo parziale avviene la stessa cosa che si era verificata contro il Viterbo nell’identico momento: ovvero che la CivitaLad perde la concentrazione e si espone alle avversarie, con tanti errori di attenzione soprattutto su punti importanti.

Il vecchio canovaccio torna nel terzo spicchio di gara, anche questo dominato, sin dagli inizi, dal sei più uno di Grechi che va subito 8-1 e poi gestisce il margine, grazie alle schiacciate a segno di Bochagova e Fabeni.

Il quarto è anche il set più combattivo, ma anche quello dove le marguttine sono perfettamente nella partita, rimangono sempre con 4-5 punti di distanza dall’Alfieri e riescono a portare via tutti e tre i punti.

Il tour de force andrà avanti anche sabato con il match di ritorno a Ladispoli: alla squadra di Grechi basteranno due set per avere la certezza della finale.

“Tre punti importantissimi – dichiara coach Pietro Grechi – facciamo i complimenti all’Alfieri, che è sceso in campo con una formazione rimaneggiata. Siamo stati più fortunati che bravi quest’oggi. Sabato dobbiamo chiudere la sfida ed accedere alla finale, che è il nostro obiettivo stagionale. Quello che verrà dopo, se verrà, sarà tutto di guadagnato. Voglio fare i complimenti soprattutto a Giulia Baffetti per la prestazione che ha offerto”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com