Pallavolo. Fine settimana quasi da dimenticare per le civitavecchiesi

26 Ottobre 2014

Un fine settimana quasi tutto da dimenticare per la pallavolo civitavecchiese. Iniziamo dal campionato di serie C maschile amaro  con l’esordio per l’Asp guidata da Fabio Cristini. I rossoblu, dopo il successo all’esordio con il Fiumicino sono stati sconfitti dall’Officina Volley per 1-3 (parziali di 25-14, 22-25, 22-25,23-25) davanti al pubblico amico del Palasport. Gara molto combattuta che era iniziata nel modo migliore per i civitavecchiesi che sono un po’ calati nei momenti topici del match, contro una squadra  che ha confermato i timori della vigilia, con giocatori di grande esperienza . In D femminile, primo stop per la Margutta, battuta a Formello per 3-0 (parziali di 25-15, 25-15, 25-22). Parziali che la dicono lunga sulla prova offerta dalla squadra civitavecchiese che si è svegliata solo nel terzo set, tentando una quasi impossibile rimonta dopo i primi due set da dimenticare.  In D maschile, sorride, invece, la formazione guidata da Franco Accardo, che ha superato il Monmartre per 3-0 (25-17, 27-25, 25-15 i parziali). Una buona prova che si collega a quella offerta sette giorni prima a Tuscania dove la squadra rossoblu era però uscita sconfitta al tiebreak. Tornando al campionato di serie D femminile, sconfitta pesante anche per il Civitavecchia Volley sul campo del Free sport per 3 a 1 con i parziali di 25-18, 21-25, 25-17, 25-20. Gara da dimenticare per le rossonere di Achilli che fanno un passo indietro rispetto alla gara di esordio di sette giorni fa.    

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com