Pallavolo. Artha Luxury, terminata la stagione dei rossoblu

16 Giugno 2021

Sabato i civitavecchiesi hanno perso l’ultima gara 3-1 contro il Castelnuovo.

Nonostante le tante difficoltà legate al Coronavirus, la formazione maschile dell’Asp può ritenersi soddisfatta.

 

Si chiude con un passo falso la stagione regolare per la formazione maschile dell’Asp, l’Artha Luxury, che sabato ha perso 3-1 la sfida contro il Castelnuovo. Un risultato che ha davvero poco da dire, visti i parziali di 19/25-26/24-19/25 e 24/26 con tutte e due le squadre ormai fuori dai giochi per la promozione. Per i rossoblu è stata sicuramente una stagione difficile, intralciata più volte da isolamenti precauzionali dovuti ai protocolli anti Covid-19, che non ha dato la possibilità ai ragazzi allenati da Sansolini di giocare con continuità. E la continuità di gioco è il fondamento su cui poggia il lavoro di una squadra che ha come obiettivo la promozione in serie B, come appunto l’Artha Luxury.
<<La gara – spiega il tecnico Sandro Sansolini – non aveva valenza sul piano agonistico ma nonostante la sconfitta sono contento di come i ragazzi hanno giocato, specialmente in palleggio dove hanno ben figurato Giordano Mellini e Hans Christian Kurszlaukis. A inizio anno – conclude l’allenatore civitavecchiese – il campionato per noi aveva un’altra prospettiva, poi è successo di tutto con quattro isolamenti precauzionali, che sommati significa non essersi allenati per due mesi e mezzo. In alcuni casi abbiamo affrontato squadre forti senza esserci allenati. È stata una stagione complicata. Ora riprogrammiamo il lavoro per il prossimo anno nella speranza di lavorare con una prospettiva nuova e senza intoppi>>.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo



Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com