marco pagliarini

Vittoria sul velluto per l’Enel Snc nella quinta giornata del campionato di serie A2. Al PalaGalli i rossocelesti hanno sconfitto con un netto 15-2 la 7 Scogli. Nessuna difficoltà per il sette di Marco Pagliarini, avanti 4-0 giá dopo pochi minuti. Protagonista Checchini con una tripletta. Con questi tre punti i civitavecchiesi si avvicinano alla zona playoff e possono guardare con maggior fiducia ai prossimi impegni di campionato. Davvero poco da dire riguardo il match che si è giocato nell’impianto di viale Lazio. La differenza tra le due squadre è stata davvero abissale, con i civitavecchiesi che non hanno lasciato affatto scampo al team di Zovko. La sensazione è che sicuramente i rossocelesti avrebbero potuto vincere con uno scarto nettamente maggiore, visto che Andrea Muneroni e compagni hanno sprecato cinque clamorose controfughe, con cui avrebbero potuto ampliare il distacco. A parte questo tutto è andato bene per il sette di Marco Pagliarini, che ha avuto il piglio giusto e non ha avuto nessun calo di concentrazione fino a quando la gara aveva un senso. L’allenatore ha avuto anche la possibilità di far giocare tutti gli elementi a disposizione, con Damiano Caponero che ha segnato una doppietta e Marco Muneroni che è tornato alla rete dopo diverso tempo. Con questo successo l’Enel Snc passa dal settimo al nono posto e continua la sua risalita verso le posizioni di vertice del girone Sud. Per agganciare la zona playoff bisogna ridurre la forbice ancora di tre punti, e visti i prossimi impegni, con la trasferta di Palermo ed il match interno con il Frosinone, forse ci sono le basi per poter operare questo ricongiungimento. Per il resto davvero poco da dire, con una gara in totale garbage time per tre tempi ed una 7 Scogli decisamente piccola piccola, non solo per poter far male all’Enel Snc, ma anche per riuscire a conquistare la salvezza in questo campionato di serie A2.

 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com