snctrieste

Pallanuoto. Snc Enel, a Palermo per vincere e restare secondi

14 Maggio 2016
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Alle 16 i rosso celesti contro la Telimar per i tre punti.

Anche nella pallanuoto siamo arrivati ai titolo di coda con la stagione regolare della serie A2 ormai a sole due giornate dal termine: poi inizieranno i play off. Nel girone Nord tutte e 4 gia qualificate (Quinto, Camagli, Torino e Lavagna) mentre a sud solo Snc e Roma nuoto sicure della qualificazione, con le due salernitane in vantaggio su 7 Scogli, Palermo
e Catania. La certezza dei play off, però non significa certezza della posizione in cui poi giocare gli stessi play off, con solo Quinto e Roma nuoto ormai certe del primo posto. Di certo c’è che i civitavecchiesi per essere sicuri di arrivare in seconda posizione devono al momento vincere tutte e due le gare rimaste: questo perchè la Rari Nantes Salerno (2 punti indietro) potrebbe con i 6 punti in palio arrivare a quota 41. Alla Snc, in virtù del peggior confronto diretta con la stessa Rari, quindi non bastano 4 puni per difendere la seconda posizione. Tutto quindi dipende dalla gara di oggi pomeriggio a Palermo (ore 16 la prima palla al centro) che (si gioca anche prima del derby salernitano) dove i
rosso celesti devono riuscire a fare risultato pieno. I siciliani però anche loro lottano per i play off e quindi non
staranno solo a guardare in questa partita. Insomma un bel rebus per i civitavecchiesi che, ancora, sono chiamati ad un’altra sida “impossible” nell’ultima trasferta di questa prima fase prima dell’ultima di ritorno in casa (Catania).

 


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo