Pallanuoto, Snc Civitavecchia beffata all’ultimo secondo

25 Febbraio 2019
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares

La partita del PalaGalli contro il Bologna resterà negli annali. Partenza sprint da parte della formazione di Marco Pagliarini, che va addirittura avanti per 4-0, grazie ai centri di Checchini, Romiti, Simeoni e Pagliarini, con gli ospiti che hanno spazio solamente per le briciole, l’unico gol porta la firma del capitano Dello Margio, che in precedenza era stato fermato da una magnifica parata di Mancini. Nessun campanello d’allarme nemmeno nel secondo e nel terzo tempo, i civitavecchiesi amministrano senza particolari problemi il vantaggio accumulato ed al massimo i felsinei accorciano per il -2, a cui però fanno sempre seguito le segnature di Romiti e compagni, che arrivano con l’esperto Simeoni e Checchini, che si prende la scena grazie ad una doppietta, in particolar modo per il secondo gol arrivato nel momento topico del terzo tempo. Nel quarto, invece, avviene di tutto, anche se le notizie principali riguardano gli ultimi sei secondi. Si parte sul 7-4 per l’Enel Snc ed il Bologna accorcia fino al -1 con Belfiori e Dello Margio. A sei secondi dalla fine gli emiliani pareggiano con il bomber Cocchi, in precedenza c’era stato un errore difensivo con una superiorità numerica concessa senza troppe difficoltà. Il Civitavecchia si riversa in attacco, Checchini tira ma trova la risposta di Aleksic, che decide di tirare più per festeggiare l’incredibile pareggio che per vere velleità di vittoria. Fatto sta che alla fine la palla vola per 33 metri e s’infila nella porta di Mancini per l’incredibile vittoria bolognese.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares
  •  
    4
    Shares
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •