Un tempo per dimostrare di essere all’altezza di un posto in Nazionale. Marco Del Lungo ieri sera ha collezionato la sua seconda presenza consecutiva ai Mondiali di Barcellona con il Settebello. Dopo l’esordio con il Kazakistan, il portiere civitavecchiese è sceso in acqua anche nel match degli ottavi di finale con la Cina che gli azzurri hanno stravinto con il punteggio di 11-3. Del Lungo ha sostituito Tempesti nel quarto tempo disimpegnandosi molto bene e dimostrando ancora una volta tutta la sua affidabilità al tecnico Alessandro Campagna. Tre belle parate e un solo gol subito, su rigore ad un secondo dalla fine per un ingenuità di Fiorentini. Il Settebello campione del Mondo in carica è ora atteso dal delicato confronto con i padroni di casa della Spagna (domani sera alle 21.45) nella riedizione della storica finale delle Olimpiadi di Barcellona 92 che questa volta vale però un posto in semifinale.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com