snctimeout

Pallanuoto. La Snc inizia la rincorsa all’A1 ospitando il Salerno

5 Aprile 2013

SI ricomincia al PalaGalli e questo tutto sommato è un bene per la Snc Civitavecchia. C’è stata tutta la sosta per ricaricare le pile e soprattutto ragionare su quel mal di trasferta che ha lasciato a secco i rossocelesti nelle ultime tre uscite esterne e fatto perdere punti preziosi nella classifica del girone sud dell’A2 maschile di pallanuoto, chiusa al terzo posto ma subito dietro Canottieri e Catania. Prima di vedere se coach Zimonjic sarà riuscito a trovare l’antidoto per guarire dalla “sindrome  trasferta” bisognerà battere il Salerno facendo leva sul fattore vasca. Il match è tutt’altro che semplice. Il sette campano è cresciuto notevolmente nell’arco del girone di andata, si è tolto importanti soddisfazioni ed ha anche centrato risultati di una certa importanza. In un raggruppamente estremamente equilibrato il Salerno è in sostanza la classica mina vagante o se preferita l’insidiosa buccia di banana da scansare a tutti i costi. In casa rossoceleste di questo ne sono tutti convinti e per questo l’allerta è massima. Tutti a disposizione per il tecnico con Alessandro Calcaterra ormai avviato verso il recupero completo. Si gioca domani alle 15 in contemporanea ad Anzio-Catania mentre Napoli-Palermo è alle 16,30. 

 

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com