DSC 0114

Pallanuoto. La Snc Enel sbarca ad Anzio e prepara la fuga

22 Febbraio 2013

Completare l’operazione primato. Ha una missione da portare a termine la Snc Enel che lo scorso sabato ha conquistato il primato sorpassando la Canottieri Napoli (sconfitta a Salerno) ed ora punta a rimanere da sola al vertice del girone sud dell’A2. Il calendario offre una ghiotta chance visto che l’altra capolista, la Vis Nova, dovrà vedersela proprio con i partenopei, che sono stati agganciati al secondo posto a quota 12 anche dal Catania. Gli etnei hanno la gara sulla carta più facile della giornata dovendo ospitare la Roma 2007. Decisamente più complicato il match del sette di Zimonjic che dovrà andare a sfidare in trasferta l’Anzio. Formazione che rappresenta l’autentica mina vagante del raggruppamento e che vanta tra le sue fila ben tre ex: i fratelli Andrea e Marco Castello e soprattutto Daniele Lisi. Quest’ultimo, tornato a furor di popolo e dopo un infinito corteggiamento, sembrava destinato a chiudere la carriera nella sua città e diventare l’uomo-simbolo del rilancio del settore giovanile rosso celeste, ma pian piano il feeling è scemato fino alla rottura della scorsa estate. Un ex insomma che non far sconti e che tecnicamente rappresenta una minaccia per il suo indiscutibile valore . Dal canto proprio però la Snc ha le carte in regola per poter ambire al bottino pieno in uno “sbarco” che potrebbe regalare un primato solitario e perché no anche la prima fuga stagionale.  Primo scatto al centro domani alle 16 con Simeoni unico assente (per squalifica) tra le fila civitavecchiesi.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com