Pallanuoto, la Snc deve vincere con la Cesport Napoli

7 Febbraio 2020
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

PALLANUOTO SERIE A2 I civitavecchiesi devono battere i napoletani per uscire dalla crisi e restare fuori restare fuori dalla zona play out.

 

 Al Pala Marco Galli arriva la Cesport Napoli e per la SNC è arrivato il momento di vincere: dopo il quarto ko di fila per icivitavecchiesi ( che non esultano dal 30 novembre scorso.) è giunto il momento di iniziare il 2020 con un successo pieno per imprimere una cambiamento di rotta al proprio campionato. La classifica langue e la Snc è in piena zona play out a quota 6 insieme alla Roma 2007, Muri Antichi ed alla stessa Cesport, con alle spalle il solo Tuscolana fermo a quota 1. È un momento difficile per i rossocelesti di coach Marco Pagliarini, che non riescono più a vincere e, cosa ancora più problematica, non riescono più a venire a capo della situazione che ormai stanno vivendo da due mesi a questa parte Anche in occasione dell’ultima sconfitta subita a Catania (12-7) i ragazzi di Pagliarini avevano iniziato bene con i giusti equilibri, visto il 7-5 alla pausa lunga, frutto del 3-3 nei primi 8’ e il 4-2 nel secondo tempo. Poi l’1-1 nel terzo periodo e la disfatta negli ultimi 480’’, dove i padroni di casa di coach Giuseppe Dato hanno dato il meglio di sé segnando quattro gol e concedendo agli uomini di Pagliarini soltanto un gol realizzato da Pagliarini, autore di una doppietta.. Niente da fare, la realtà parla chiaro: quattro ko consecutivi che oltre alla crisi perenne, portano in dote 49 centri subiti e 28 gol realizzati, senza contare i risultati delle restanti tre partite (la sconfitta dei Muri Antichi per 9-8 e le vittorie contro Acquachiara per 10-9 e Roma 2007 Arvalia per 9-8). L’ultima vittoria risale infatti alla terza giornata di regular season, quando sabato 30 novembre al Foro Italico di Roma, le calottine rosso celesti vinsero ai danni dell’Arvalia.

Ora questa partita arriva a proposito. cosi i civitavecchiesi hanno l’opportunità immediata di staccare (in caso di vittoria) una diretta concorrente e guardare con fiducia alle ujltime gare che restano per completare il girone di andata (Tuscolano, Cus Uni.Me e Vis Nova). Ma attenzione serve una vittoria perché anche il solo pareggio searebbne difficile da “digerire”. Questo uil tabellino della sfida con il Catania: N.C. CIVITAVECCHIA: G. Visciola, M. Greco, M. Minisini, S. Ballarini 1, L. Checchini, S. Carlucci, A. Castello 1, A. Ballarini, D. Romiti 3, D. Simeoni, C. Taraddei, L. Pagliarini 2, F. Iorio. All. Pagliarini NOTE: Parziali: 3-3 4-2 1-1 4-1 Superiorità numeriche: DMG Nuoto Catania 4/9 + 1 rigore e N.C Civitavecchia 2/10 + 1 rigore. Spettatori 200 circa.


Iscriviti per ricevere il Giornale Online sulla tua Email, è GRATIS!!!


  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

© 2013 - 2020, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo