Pallanuoto, Enel Snc: Pasqua nel tunnel

18 Aprile 2019
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

Pausa di campionato con tre sconfitte da digerire per i rossocelesti

Si è allungata un po’ troppo la striscia negativa dell’Enel Snc. E non è soltanto una questione di classifica. Le battute d’arresto consecutive sono tre, ma è il modo in cui sono arrivate le ultime due, con distacchi quasi siderali, a preoccupare. Dopo il 13-6 imposto dal Camogli al PalaGalli, è venuto il comunque pesante passivo di 14-5 nella trasferta di Lavagna. Di seguito, il tabellino.

LAVAGNA 90: F. Agostini, M. Villa, F. Luce, M. Pedroni, L. Pedroni 1, F. Cimarosti 2, L. Bianchetti 1, A. Gabutti, F. Cotella 2, G. Cotella 3, S. Botto, L. Magistrini 1, A. Casazza 4. All. Martini

SNC CIVITAVECCHIA: Visciola, M. Muneroni, Moretti, De Rosa 1, L. Checchini 1, T. Echeniqhe, S. Ballarini, L. Pagliarini 2, D. Romiti, D. Simeoni 1, Taraddei, M. Greco, D. Midio. All. Ballarini

Arbitri: Calabrò e Roberti.

Parziali: 3-1 6-2 3-12-1

Uscito per limite di falli M. Pedroni (L) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Lavagna 90 6/6 + 1 rig. (Visciola para un rigore a G. Cotella nel terzo tempo), Civitavecchia 0/8 +1 rig. (Agostini para un rigore a Checchini nel quarto tempo).

Brutto viatico quindi per la sosta pasquale, che viene affrontata ora, di nuovo, con qualche brivido lungo la schiena per la giovane squadra messa nelle mani di Marco Pagliarini. L’attenzione si sposta tutta a sabato 27 aprile, quando arriverà la capolista Iren Torino dei cecchini Vuksanovic e Brancatello. Sarebbe da far punti: in caso contrario la settimana successiva, la trasferta di Brescia assumerebbe i contorni della partita della vita.



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE


  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share
  •  
    1
    Share
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •