Pallamano, Flavioni è il tuo momento

4 Aprile 2019
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

PALLAMANO, SERIE A1. Domani alle 19 in Lombardia inizia la tanto attesa Poule Retrocessione: primo avversario il Cassano Magnago. I playout consistono in un mini girone composto dalle ultime quattro squadre classificate nella regular season, che partiranno con un punteggio da 1 a 4 secondo il piazzamento ottenuto: civitavecchiesi con 1 punto, Leno 2, Cassano Magnago 3 e Brescia 4. Sei match da disputare con turno di andata e ritorno, fine fissata  per l’undici maggio: in A2 un solo team

Non si aspettava altro, finalmente è giunta l’ora di disputare la Poule Retrocessione, la lotteria dei playout che sabato 11 maggio sancirà la squadra che dovrà retrocedere in serie A2. Una competizione che la Flavioni Handball Civitavecchia giocherebbe ad occhi chiusi, perché l’organico allenato da coach Patrizio Pacifico non merita assolutamente di scendere in un palcoscenico del genere, sempre importante sia chiaro, ma le civitavecchiesi nonostante abbiano chiuso la regular season con zero punti dopo diciotto giornate, hanno dimostrato alla città e agli appassionati di questo bellissimo sport che possono continuare a giocarsela con tutti i restanti club militanti nel massimo campionato. Certo, andare ad analizzare la stagione appena terminata sarebbe una mazzata per le gialloblu, che allo stesso tempo, però, hanno faticato fino all’ultimo giorno della stagione, allenandosi in orari serali con immensa passione e dedizione. Ma gli sforzi non sono ancora finiti, da domani fino a maggio ci saranno ancora sei battaglie, le ultime e decisive sfide da vincere assolutamente, dove non saranno ammessi passi falsi e cali di concentrazione. La Flavioni Handball Civitavecchia deve rimanere in serie A1 a tutti i costi, perché lo deve al popolo ‘‘parassita’’ sempre presente, alla città, alla dirigenza e a tutti i sostenitori gialloblu.
La Poule Retrocessione, tutta lombarda, sarà così strutturata: mini girone con turni di andata e ritorno composto dalle ultime quattro squadre che si sono classificate nella regular season con un punteggio da 1 a 4 secondo il piazzamento ottenuto. La Flavioni partirà con 1 punto, il Leno con 2, Cassano Magnago 3 e Brescia 4. Domani capitan Maruzzella e compagne partiranno alla volta di Varese  per affrontare alle 19 al PalaTacca il Cassano Magnago di coach Davide Kolec. Gara difficile, ma le ragazze della presidentessa Lola Gorla potranno stupire tutti, basterà iniziare il match col piede giusto. Unica assente l’italo-romena Alexandra Ravasz. Per il resto servono testa e cuore, unici ingredienti per far restare l’unica realtà cittadina della pallamano nella massima serie.

Fonte Civonline





  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
© 2013 - 2019, TRIP-TV-2094 AGENZIA DI STAMPA - Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza citarne la fonte.
Registrazione presso il Tribunale di Civitavecchia n. 4/13 del 22/02/2013 | Direttore Responsabile: Barbara Fruch, Direttore Editoriale: Pietro Russo