Come ogni settimana alla scoperta del mondo della Palla Ovale del CRC. Questa settimana due dei protagonisti del mondo del Rugby del CRC per la prossima stagione 2019-2020: Andrea Fiorini e Patrizio Di Lorenzo.

Andrea Fiorini

Sono cresciuto nel Colleferro Rugby sin da piccolo – afferma Andrea Fiorini –  poi dallo scorso anno sono venuto a giocare a Civitavecchia per il CRC.
Nella nostra preparazione per il pre-campionato  c’è stata molta cura ed attenzione. Il mio ruolo è Terza linea – Flanker e faccio sostegno in attacco così come in difesa , quindi mi adopero per essere a 360 gradi a disposizione dei miei compagni.
Il Rugby ti fà crescere come persona e ti insegna a collaborare , a vivere come in una comunità che in questo caso è il CRC, insomma ti da lezione di come vivere nella vita reale.

Patrizio di Lorenzo

Ho giocato da sempre e solamente col CRC – a parlare è Patrizio Di Lorenzo –  , anche perchè ho iniziato molto tardi a 18 anni, ma dato che mi è piaciuto molto sono rimasto legato al Rugby. Questo anno inizio una nuova avventura con i seniores e sono molto motivato.
Il Rugby per me è uno sport di sacrificio ma non mi pesa , e questo accade se se hanno le giuste motivazioni. Sono un seconda linea ed il mio compito è portare avanti la palla anche lentamente , poi essendo molto alto posso partecipare alla touche.
Il Rugby insegna a vivere anche se hai già molta esperienza di vita, anche non essendo più un adolescente ed avendo iniziato a giocarlo quasi maggiorenne lo consiglio a tutte le età ed a tutti , daltronde ci sono gli Old che sono l’esempio di come si può amare questo sport sempre.

Lo staff della comunicazione 

CIVITAVECCHIA RUGBY CENTUMCELLÆ asd

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com