Ostacolo Villa York per la capolista Csl Soccer di c5

21 Novembre 2018
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

Si torna in campo dopo il turno di riposo imposto da un girone a 15 squadre, concomitante tra l’altro con la sospensione di tutti i campionati dopo il feroce gesto nei confronti del direttore di gara Bernardini. Per la l’Under 19 diretta da Raffaella Termini domani sera, nell’anticipo di giornata, c’è l’ostacolo Villa York. Piatto ricco per il girone C in questa sesta giornata, di fronte ci sarà la prima della classe Csl Soccer c5 ed la sua diretta inseguitrice Villa York. Match che promette scintille agonistiche visto il cammino fino ad ora delle due squadre. Due sole le lunghezze di vantaggio della capolista sui romani del Villa York, scaturite dal ritmo impressionante della Csl Soccer (quattro le vittorie consecutive della compagine cara a patron Vitaliano Villotti in questo avvio), e dalle tre vittorie con un pareggio dei romani in casa dello Spinaceto70, battuto tra l’altro dalla Csl Soccer c5. Ruolini di marcia di tutto rispetto sui coefficienti realizzativi e difensivi, da una parte c’è la Csl con la miglior difesa, 4 sole le reti subite, e dall’altra il secondo miglior attacco del girone, 23 le reti realizzate, con il solo Real Fabrica capace di segnarne 25.
Se l’appetito vien mangiando l’occasione è ghiotta per la Csl Soccer. Da un lato vincere domani sera sul sintex di Via Affogalasino significherebbe una vera e propria fuga. Meritevole fino a questo punto dopo quanto espresso sul campo. Dall’altra parte del tavolo c’è invece la possibile realtà del “braccino corto”, dove una volta arrivati in vetta si vacilla mentalmente. Ipotesi quest’ultima che spetterà ai giocatori scansare, come hanno fatto del resto fino ad ora nelle gare vinte.
Assente Marcucci per infortunio e Fiorentini per problemi lavorativi.



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE lL PROGRAMMA PER IL MESE LUGLIO DI “ARTE… IN CENTRO”

  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share
  •  
    1
    Share
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •