Ospiti e grande cinema al Cerveteri Film Festival: giovedì al via la rassegna

22 Febbraio 2022

Dal 24 al 27 febbraio doppia programmazione al Granarone e al Cinema Moderno. In programma un grande omaggio a Pier Paolo Pasolini nel centenario dalla nascita.

 

Da giovedì 24 a domenica 27 febbraio a Cerveteri, all’interno dell’Aula Consiliare del Granarone e del Cinema Moderno, torna il Cerveteri Film Festival, prestigiosa rassegna dedicata al cinema in pellicola. Un cartellone con grandi film tutti ad ingresso gratuito ed ospiti straordinari del cinema messo a punto dall’Amministrazione comunale di Cerveteri e dal Direttore Artistico Boris Sollazzo, apprezzato e stimato giornalista e critico cinematografico.

Doppia programmazione ogni giorno, il pomeriggio, alle ore 18:00 al Palazzo del Granarone, e la sera a partire dalle ore 20:30 al Cinema Moderno.

“Il legame tra la città di Cerveteri e il mondo del cinema è sempre stato estremamente saldo – dichiara il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – dopo l’esordio di alcuni anni fa all’interno della meravigliosa cornice della Necropoli Etrusca della Banditaccia, quando fummo i primi in assoluto a proporre un festival del cinema in pellicola all’interno di un sito UNESCO, questa rassegna anno dopo anno è cresciuta sempre di più, richiamando anche l’interesse di ospiti di straordinario calibro. Anche quest’anno non mancheranno tanti ospiti importanti, che verranno a portarci la loro testimonianza, le emozioni vissute durante la realizzazione dei film, ma ci racconteranno anche come il cinema vuole reagire dopo due anni in cui la pandemia ha messo davvero in ginocchio un settore fondamentale dell’economia italiana e non solo. Con l’occasione, ci tengo a ringraziare sentitamente il MiBac che anche quest’anno apprezzando la bontà della rassegna ha voluto sostenerla in maniera davvero importante, il Direttore Artistico Boris Sollazzo e Mario e Isabella del Cinema Moderno, con i quali anche per questa edizione si è rinnovata questa proficua collaborazione per la realizzazione del Cerveteri Film Festival”.

“Un cartellone di grande qualità quello che proponiamo in questa edizione, sempre sotto la guida saggia e preparata di Boris Sollazzo – dichiara Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – oltre ai film nuovi, che saranno accompagnati dagli interventi di ospiti illustri appartenenti al cast, durante le proiezioni pomeridiane abbiamo voluto rendere omaggio ad una figura straordinaria della storia cinematografica e culturale italiana, Pier Paolo Pasolini, di cui quest’anno ricorrono i 100anni dalla nascita. Saranno quattro giorni dedicati al grande cinema, ma anche un modo per tornare, speriamo in maniera definitiva, a vivere quella normalità che purtroppo in questi due anni la pandemia ci ha tolto”.

Si comincia giovedì 24 febbraio alle ore 18:00 al Granarone, con la proiezione del cortometraggio “Nuvole passeggere” di Stefano Cipani. A seguire, omaggio a Pier Paolo Pasolini in occasione dei 100anni dalla nascita con i cortometraggi “Le mura di Sana’a” e del film “Il Decameron”. Alle ore 21:00 invece, al Cinema Moderno proiezione del film “Il Legionario”, film italo-francese con la regia di Hleb Papou.

Venerdì 25 febbraio, alle ore 18:00 al Granarone proiezione del cortometraggio ungherese “Branka” e a seguire, nel filone omaggio a Pier Paolo Pasolini, proiezione di “Medea”, film del 1969 con la straordinaria interpretazione di Maria Callas.

Alle ore 21:00 il festival ritorna al Cinema Moderno con la proiezione di “Giulia – una selvaggia voglia di libertà”.  La proiezione, sarà preceduta dall’incontro con il regista Ciro De Caro e gli attori Rosa Palasciano, Valerio Di  Benedetto e Fabrizio Ciavoli.

Sabato 26 febbraio alle ore 18:00 proiezione del cortometraggio “The Criminals” e a seguire “La Rabbia”, di Pier Paolo Pasolini e Giovanni Guareschi. Nella proiezione serale del Cinema Moderno, spazio a “Altri Padri” con la presenza in sala di Pino Calabrese e Paolo Briguglia.

Domenica 27 febbraio si chiude la rassegna. Alle ore 18:00 proiezione di “Affairs” e di “Rogopag”, di Jean-Luc Godard, Roberto Rossellini, Ugo Gregoretti e Pier Paolo Pasolini. Alle 20:30 al Cinema Moderno arrivano Alessio De Leonardis, Giacomo Ferrara e Francesca Verdini per presentare “Ghiaccio”, il film che vede all’esordio alla regia di Fabrizio Moro, che in appena tre giorni in sala ha contato la presenza di oltre 14mila spettatori.

La rassegna è finanziata dal MIBAC – Direzione Generale Cinema Audiovisivo e dal Comune di Cerveteri. Tutte le proiezioni sono ad ingresso gratuito. Nel pieno rispetto delle vigenti normative anti-covid, obbligatorio essere in possesso del Green Pass Rafforzato e indossare la mascherina protettiva durante l’intera durata della proiezione.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com