Acqua. Mecozzi: “Si rimetta in funzione l’Oriolo”

20 Luglio 2015

Continua l’attacco all’amministrazione da parte del consigliere comunale Mirko Mecozzi. Il tema dello scontro è sempre quello dell’acqua, con rubinetti che anche in questo fine settimana sono rimasti all’asciutto, senza che venga trovata una soluzione ad un problema che riguarda tantissime famiglie civitavecchiesi. “Cozzolino insiste che il problema legato all’emergenza idrica infinita della città è targata Acea, ma visto i fatti è rimasto solo a lui crederci, oppure è la classica scusa di chi vuole appositamente mentire sapendo di mentire tanto nessuno sconfessa”. Incalza così l’ex assessore ai lavori Mirko Mecozzi, che si dichiara sempre più convinto che la crisi in atto sia figlia del mancato utilizzo dell’acquedotto Oriolo e che una risposta in tal senso non tarderà ad arrivare, visto che i lavori di rimessa in servizio dell’acquedotto dovrebbero essere in dirittura d’arrivo. Per Mecozzi, le somme necessarie all’intervento di sistemazione potevano essere reperite già da tempo e questo avrebbe permrsso di risolvere i problemi in anticipo senza dover fare i conti con tutte le emergenze di queste ultime settimane. “Se avrò ragione – conclude – qualcuno dovrebbe fare assunzione di responsabilità e lasciare le redini del comando a persone più competenti”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com