tassabuscrociere

La tassa sui transiti dei bus delle crociere sarà rimodulata all’interno di una convenzione quadro tra Autorità portuale e Comune e nell’ottica della creazione di nuovi servizi a valore aggiunto. Questo quanto si sono detti il presidente dell’ Autorità portuale Pasqualino Monti ed il sindaco Pietro Tidei in un recentissimo incontro durante il quale sono stati scritti i titoli dei capitoli di questa convenzione che di per se’ rappresenta una grande novità: Inquinamento, Tariffe dell’ Acqua e della TIA,  servizi ai croceristi, concessione dei permessi a costruire, Terme di Traiano. “Ritengo che l’accordo – ha spiegato Tidei – superi la questione imposta sui bus che dunque non sarà inserita nel bilancio 2013.  Ma il discorso  va ben oltre e solidifica il rapporto tra Comune e Autorità portuale. Si tratta ora di mettere rapidamente in piedi la convenzione,  ma sicuramente si sta andando in direzione dell’apertura del porto agli interessi di tutta la città e non solo nei confronti di armatori e tour operator”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com