Niente anatra zoppa, anche in caso di vittoria di Tarantino

29 Maggio 2019
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    7
    Shares

Il giallo della percentuale delle liste di Tedesco: ai fini dell’ìassegnazione del premio di maggioranza la coalizione si è “fermata” al 49,34%

CIVITAVECCHIA – Nessuna “anatra zoppa”: al termine del ballottaggio del 9 giugno chiunque, tra Tedesco e Tarantino, vincerà le elezioni avrà il pemio di maggioranza in consiglio comunale e potrà governare.

Questa mattina, dopo la conferma del dato della coalizione che sostiene Tedesco (le liste hanno ottenuto il 51,4% dei voti di lista), si era fatta largo l’ipotesi – prevista dalla legge – che in caso di successo di Tarantino, il centrodestra avrebbe in ogni caso avuto diritto a 13 seggi all’aula Pucci, avendo le liste superato la metà più uno dei voti.

In realtà, come segnalato fin da ieri sera dal Ministero dell’Interno, per l’attribuzione o meno del premio di maggioranza la base dei dati da prendere come riferimento non è il totale dei voti delle liste, ma il totale dei voti validi: quindi 29793 voti totali, anziché 28498 (la differenza sono i voti espressi solo ai candidati sindaco). Questo significa che le liste della coalizione di centrodestra, rispetto ai voti validi, hanno ottenuto il 49,34% e dunque, in caso di vittoria di Tarantino, quest’ultimo avrebbe diritto al premio di maggioranza.

Fonte Civonline



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E GIORNALE ONLINE




  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    7
    Shares
  •  
    7
    Shares
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento