Muro di via Isonzo, Italia Viva Polo Civico: “non ci sono più scuse, ricostruire”

11 Febbraio 2022

La Conferenza dei Servizi tenutasi il 31 gennaio u.s. ha sancito la fine delle scuse da parte di ATER, infatti con il parere favorevole espresso, ha dato la possibilità da subito di procedere alla ricostruzione del muro crollato e di ripristinare la regolare circolazione dei veicoli e la sicurezza dei pedoni.

E’ scandaloso che per un’opera di questo tipo ci siano voluti tre anni obbligando la città al degrado e rendendo pericolosa la circolazione in quel tratto di strada, il tutto condito di varie bugie. E’ veramente scandaloso.

Ora iniziare i lavori al più presto e senza ulteriori scuse per riconsegnare alla Città il tratto con il muro ricostruito e con la regolare circolazione dei veicoli.

Esprimiamo soddisfazione per l’esito della Conferenza dei Servizi e per il nostro lavoro, che crediamo anche su questo argomento sia stato utile per il buon esito della vicenda.

Italia Viva comitato Polo Civico

Balloni e Campidonico

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


Lascia un commento

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com