Movida, Tidei scrive al Prefetto

31 Ottobre 2013

Il sindaco di Civitavecchia Pietro Tidei ha scritto una lettera al Prefetto di Roma per denunciare la preoccupazione per i fine settimana da sballo, chiedendo allo stesso un rafforzamento dei controlli. Ecco il testo della missiva.   “Egregio Signor Prefetto, è con grande preoccupazione che Le scrivo in qualità di Sindaco di Civitavecchia per rappresentarLe la situazione venutasi a creare nella zona di via Montegrappa, con particolare riferimento alla cosiddetta movida e alle serate pre-festive del venerdì e del sabato. La zona in questione, infatti è frequentata da centinaia di giovani fino a tarda notte. L’assembramento che si determina in un così ristretto spazio senza sfoghi o vie d’uscite, l’abuso di alcol ed i pericoli che ne derivano per gli stessi giovani –  oltre alle legittime e formali proteste giunte presso la mia segreteria dagli abitanti della zona – mi impongono di chiedere il rafforzamento dei servizi di prevenzione e sorveglianza da parte delle Forze dell’Ordine. Da parte della mia Amministrazione, confermo la completa disponibilità a collaborare e a raccogliere, in primis,  proprio dalle Forze dell’Ordine, suggerimenti utili a favorire il loro intervento e a ripristinare livelli soddisfacenti di sicurezza e quiete pubblica. Certo che la reciproca e fattiva collaborazione porterà presto a concreti ed utili risultati, Le porgo distinti saluti.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com