Riceviamo e pubblichiamo dal consigliere di minoranza del comune di Montalto di Castro.

“Ormai il coinvolgimento al quale ci ha abituato la giunta Caci, è sotto gli occhi di tutti i cittadini… mi chiedo quindi perchè non ha coinvolto la cittadinanza sulla SCELTA di svendere il nostro territorio per un parco tematico “scaricato” da oltre 20 anni da tutte le amministrazioni alle quali era stato presentato.Ricordo a tutti i cittadini il recente convegno di Italia Nostra a Montalto di Castro incentrato su quanto la Maremma fosse sotto attacco dal punto di vista territoriale e di quanto facesse gola a speculazioni di ogni genere; convegno al quale erano presenti il Sindaco Caci e l’Assessore Eleonora Sacconi: non mi capacito di come possano proporre al nostro territorio una scelta così avventata.Da persona di grande onestà intellettuale, mi aspetto che non si ceda ad un ipotetico “ricatto occupazionale” e che non si parli di volano economico e turistico: cosa può offrire una Roma di plastica e polistirolo in confronto alla spiritualità, all’atmosfera, ai momunenti pregni di storia della Roma reale?
Cosa può offrire un Colosseo di lamiera in confronto alla maestosità dell’Anfiteatro Flavio che si erge imponente in religioso silenzio?
Roma non ha bisogno di essere riprodotta, Roma è viva e fa sognare attirando milioni di visitatori l’anno che vogliono immergersi nei luoghi dove nacquero Cesare, Augusto e Nerone senza doversi accontentare di un parco posticcio che potrà solamente essere una pallida imitazione della gloriosa Roma Caput Mundi.Data l’importanza del tema, preannuncio la mia contrarietà ad un progetto che ha troppe ombre, un progetto di cementificazione selvaggia, un progetto di plastica che non può avere a cuore il benessere del nostro Paese.Tutte le motivazioni saranno discusse in sede istituzionale, NOI il nostro territorio lo amiamo veramente, NOI la nostra cultura, la nostra storia e la nostra Vulci le vogliamo tutelare davvero: tutti i giorni, di fronte ad ogni tipo di situazione, senza cedere ai canti delle sirene, tra l’altro anche molto stonate.Voglio lanciare un monito di fronte agli investimenti madostodontici che parlano di SVILUPPO, TURISMO ed VOLANO ECONOMICO:”Chi vede un gigante esamini prima la posizione del sole e faccia attenzione che non sia l’ombra di un pigmeo”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com