Riceviamo e pubblichiamo l’intervento del consigliere di minoranza del comune di Montalto di Castro Paola Peruzzi.

“Presa dal dramma della mancata approvazione del Bilancio Previsionale 2013 e di tutto ciò che lo ha preceduto, ho tralasciato la questione dell’accesso agli atti presentato dai Consiglieri di Minoranza per avere i TABULATI TELEFONICI del SINDACO e della SUA SEGRETERIA. Dopo più di un mese dalle istanze, numerosi pellegrinaggi in Piazza Matteotti, pretesti, proteste, obiezioni, rinvii e solo dopo essermi presentata in Comune accompagnata dal Maresciallo dei Carabinieri di Montalto lo scorso venerdì 5 luglio, intimando la consegna dei documenti entro il pomeriggio, pena una denuncia per omissione di atti di ufficio, finalmente lunedì scorso ho ricevuto quanto richiesto.Le oltre 400 pagine di tabulati telefonici verranno consegnate nei prossimi giorni alle autorità competenti per le verifiche e indagini successive all’esposto presentato dalla Minoranza sul corretto uso dei fondi e di strumenti pubblici da parte di Caci e del suo staff, seguita al riscontro dell’invio massivo di sms di propaganda elettorale per un candidato di Fratelli d’Italia alle scorse elezioni regionali di febbraio.Lo studio del tomo dei tabulati, data l’esagerata mole di documenti, sembrerebbe richiedere molto tempo, ma la VERITA’ è che sembrerebbe che l’uso IMPROPRIO dei telefoni pagati coi soldi dei cittadini, salta all’occhio istantaneamente anche ad un profano.Inutile approvare un regolamento comunale ad hoc, postumo all’esposto da me fatto sull’uso dei telefoni del comune. I regolamenti non possono dettare norme in contrasto con la legge e tanto meno con quanto stabilito dal codice penale”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com