Montalto, Misure urgenti per la raccolta legna sull’arenile

11 Febbraio 2013

Il nubifragio dello scorso 11 e 12 novembre ha provocato enormi danni sul territorio comunale, alle strutture e infrastrutture sia pubbliche che private, a causa dello straripamento del fiume Fiora e dei corsi d’acqua minori. L’evento calamitoso ha inoltre determinato l’accumulo di un ingente quantitativo di legna sull’arenile di Montalto Marina. Dai recenti sopralluoghi dei tecnici degli uffici comunali e degli uomini della Guardia costiera, è stato accertato di provvedere alla rimozione del materiale ligneo. Con un’ordinanza sindacale, l’Amministrazione comunale, al fine di prevenire ed eliminare gravi pericoli che minacciano l’incolumità delle persone, autorizza i cittadini interessati alla rimozione del materiale ligneo nel rispetto delle seguenti disposizioni: la raccolta è limitata al materiale ligneo già divelto, accumulata sulla spiaggia (legna morta); la raccolta è finalizzata all’uso personale e non dovrà avere scopo di lucro; è vietato l’ingresso all’arenile di qualsiasi tipologia di mezzo; la responsabilità della raccolta e del trasporto resta a carico di chi effettua le operazioni, tenendo indenne l’Amministrazione da eventuali richieste di risarcimento danni; il tratto di spiaggia interessato va dal confine con la sponda sinistra del fiume Fiora (lato Piazzale Pescatori) alle Murelle; la raccolta potrà avvenire dalle ore 7:00 alle ore 16:00 di tutti i giorni, compresi i sabati e le domeniche; il trasporto dovrà essere effettuato esclusivamente sulla viabilità esistente; gli interventi di raccolta saranno consentiti a far data dall’adozione del provvedimento n.4 del 4 febbraio 2013 fino al 30 aprile 2013; «Ringrazio – dichiara il Sindaco Sergio Caci – la Direzione Marittima del Lazio, la Capitaneria di Porto di Civitavecchia nella persona del C.V. (CP) Pietro Vella ed il Comandante della Guardia Costiera di Montalto, Alessandro Lamberto, per la disponibilità e la vicinanza ai cittadini dimostrate. La sinergia – conclude il Primo Cittadino – tra le Istituzioni e le forze dell’ordine è di fondamentale importanza per la salvaguardia dell’ambiente e della cittadinanza tutta».

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo


DIBIAGIO


WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com