Da Paola Peruzzi, consigliere comunale di opposizione al Comune di Montalto di Castro riceviamo e pubblichiamo. "Il 27 agosto si è consumata fra gli appalusi della solita claque sguaiata e irrispettosa delle Istituzioni, l'ennesima dimostrazione dell'incompetenza e dell'illegalità nella quale naviga la Giunta Caci. Non posso e non dobbiamo tollerare oltre il comportamento lesivo ed arrogante che accompagna questa amministrazione che, forse emulando il suo referente politico di maggior spicco, calpesta ogni normativa e si dimentica di ogni legge in materia amministrativa.L'opposizione preoccupata per questa reiterata situazione, ha espresso chiaramente la propria contrarietà all'approvazione di un Bilancio viziato nella sostanza dalla non osservanza delle più elementari e basilari regole normative. Mai è stato pubblicato l' AVVISO di adozione del Piano delle Opere Triennale sul sito istituzionale dell'Ente, pubblicazione obbligatoria ai sensi dell' art.128 comme 2 del D.Lgv 163/2006 contravvenendo di fatto al DIRITTO dei cittadini di poter presentare Osservazioni in merito; la pubblicazione dell'AVVISO è indisensabile e non può essere sostituita dalla sola affissione della delibera di giunta. Nonostante i ripetuti appelli per la pubblicazione dell'Avviso, pervenuti da ogni gruppo politico e non , la Giunta di centro destra, ha proseguito imperterrita per la sua strada. Ho digitato  in rete il nome di ogni Comune del territorio italiano notando  che TUTTI hanno pubblicato l'AVVISO sul sito istituzionale, l'unico  che ne è privo è Montalto di Castro, una cosa abominevole che denota ulteriormente la mancanza di capacità amministrativa di ogni singolo assessore e consigliere di maggioranza.  Altra questione delicata è la proposta del presidente del Consiglio presentata e votata all'unanimità , l'11 luglio 2013, nel verbale dello scorso Consiglio si legge chiaramente che i punti inerenti il Bilancio di Previsione sono "CASSATI" (annullati, ritirati, cancellati),quindi il Bilancio è da considerarsi ANNULLATO comportando l'inizio ex-novo di tutta la procedura. Le riprese video non lasciano scampo, la Giunta ha votato sull'attenti la "Cassazione" dei punti all'ordine del giorno, creando ulteriore confusione e viziando in modo sostanziale il Bilancio di Previsione.  Il 27 agosto è stato ri-presentato lo stesso bilancio di luglio, tarato sull'estate 2013, gettando dalla finestra 400mila euro in spettacoli quando la cittadinanza vive una crisi profonda, quando le fasce deboli sono sempre più ampie, quando le famiglie in difficoltà non riescono a vivere serenamente. mi chiedo  se questi siano i capricci di bambini viziati o se dietro l'Assessorato alla Cultura e al Turismo ci siano persone in grado di analizzare la situazione con un approccio critico e professionale: si vuole portare avanti la politica del "panem et circenses" degna dei peggior imperatori romani? Chi avrebbe previsto delle entrate di 200mila euro da un Teatro Comunale che a stento riesce a sopravvivere?Chi avrebbe permesso di calcolare le entrare dell'Imu sulla prima casa, quando proprio ieri questa tassa è stata annullata? Il sindaco  durante il Consiglio ha avuto il coraggio di dire che si è candidato "per il bene della comunità per perseguire l'interesse di tutti e non di singoli amici al fine di dare posti di lavoro in cambio di voti": rispondo di andarsi a rivedere tutte le delibere di assunzione sotto la sua amministrazione e di controllare tutte le cariche assegnate. Dopo i soldi dei contribuenti che pare siano stati  spesi per fare campagna elettorale, dopo aver cestinato 1100 firme di cittadini contrari alla vendita della Farmacia Comunale, dopo aver firmato un protocollo d'Intesa con la Società proponente "Roma Vetus" dove si garantiva la disponibilità di terreni che a quanto pare disponibili non erano con tanto di diffida di alcuni proprietari terrieri ecco l'ennesimo gesto autoritario di questa Giunta: approvare un bilancio privo di ogni elemento di democraticità. Farò il possibile per ristabilire la legalità, inoltrerò tutti gli atti a nostra disposizione alle sedi competenti per vedere finalmente difesi i diritti di tutta la cittadinanza contro i soprusi di questi amministratori boriosi e incompetenti."
image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com