“Ok la spending review. Ma mi auguro che la riduzione del prezzo per i pasti nelle mense scolastiche non influisca sulla qualità dei cibi messi a
disposizione dei bambini e non comporti licenziamenti per nessuno”. E’ quanto afferma il consigliere comunale del Gruppo Misto, Dimitri Vitali.
“Il prossimo 23 luglio scade il bando per il rinnovo della gestione delle mense scolastiche – ricorda – Una gestione che durerà 4 anni. Il bando prevede
un risparmio per il Comune di circa il 30 per cento. Questo vuol dire che la ditta che si aggiudicherà l’appalto dovrà fare i conti con una quota inferiore
di fondi messi a disposizione. Bene il risparmio oculato, ma stiamo attenti a non andare a incidere sulla qualità e sulla sicurezza. Sinceramente, mi auguro che questa partita possa essere fermata e rivista, perché questa diminuzione della spesa da parte del Comune non mi convince”. “Spero inoltre – conclude Vitali – che il sindaco Tidei sia bene informato di questa vicenda, perché dovrà assumersi le sue responsabilità qualora il servizio veda un crollo di qualità o nel caso qualche lavoratore dovesse essere licenziato o subire decurtazioni di stipendio”.

image_pdfScarica articolo (pdf)image_printStampa articolo
Quanto ti piace?

This will close in 16 seconds

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
0